Orchestra barocca

L’Orchestra su strumenti storici, nata da un’idea dell’attuale Direttore Artistico della Società Musicale San Marco, il M° Diego Cal, si è fatta interprete di importanti partiture della musica barocca e classica, un’attività prestigiosa che sta riscuotendo un notevole successo in tutta Europa.

L’utilizzo di strumenti originali per l’interpretazione di composizioni barocche e classiche rende l’offerta dell’Orchestra un punto di riferimento per lo sviluppo di una “cultura musicale” di altissimo livello. Significative in questo senso sono state le esecuzioni in prima mondiale assoluta, in collaborazione con il Festival Galuppi di Venezia, del Requiem di J. S. Mayr presso la Basilica dei Frari e della cantata di A. A. Miari “Napoleone massimo trionfante al tempo della gloria” presso la Sala Grande della Scuola San Rocco. Tra gli altri progetti, ricordiamo pure la Sinfonia n. 3 “Eroica” di L. V. Beethoven, eseguita in anteprima nazionale presso la Villa Manin di Passariano di Codroipo.

  A livello regionale, l’Orchestra ha collaborato con enti quali il Teatro Comunale di Monfalcone e il Teatro Verdi di Gorizia nella produzione delle loro stagioni concertistiche. Con il Mittelfest di Cividale nel 2016 l’orchestra ha eseguito con grande successo la rappresentazione di Anima e Corpo di De Cavalieri assieme al prestigioso Coro del Friuli Venezia Giulia, con il quale attualmente sta lavorando al progetto “Cantate di J. S. Bach”. L’orchestra è presente anche nelle più importanti stagioni concertistiche del Triveneto, effettuando ogni anno decine di concerti nei luoghi più prestigiosi e di grande tradizione musicale.

L’Orchestra si avvale inoltre della collaborazione di solisti e musicisti di grande successo provenienti da esperienze professionali di livello internazionale.

*******

The Orchestra with Historical Instruments, born from an idea of the current Artistic Director of the San Marco Music Society, M ° Diego Cal, has become an interpreter of classical and baroque music scores, a prestigious activity that is attracting a remarkable success.

The use of original instruments for the interpretation of baroque and classical compositions makes the Orchestra’s offer a point of reference for the development of a “high-class” musical culture. Significant in this respect were the first world premieres in collaboration with the Galuppi Festival in Venice, J.S. Mayr’s Requiem at the Basilica of Frari and the Cantata of AA Miari “Napoleon Maximum Triumphant in Time of Glory” at the Sala Grande of the San Rocco School. Among other projects, let’s remember the Symphony no. 3 “Eroica” by L.V. Beethoven, performed at national premiere at Villa Manin in Passariano di Codroipo.

At the regional level, the Orchestra has collaborated with institutions such as the Municipal Theatre in Monfalcone and the Verdi Theater in Gorizia for the production of their concert season. With the Mittelfest of Cividale in 2016, the orchestra performed with great success the “Rappresentazione di  Anima e Corpo”  together with the prestigious Choir of Friuli Venezia Giulia, with which he is currently working on the project “Cantate of J. S. Bach”. The orchestra is also present in the most important concert seasons of Triveneto, performing every year dozens of concerts in the most prestigious places and of great musical tradition.

The Orchestra also benefits from the collaboration of highly successful soloists and musicians from internationally renowned professional experiences.