UN LOGO RINNOVATO PER LA SOCIETÀ SAN MARCO 

IL CONCORSO GRAFICO PER IL RESTYLING  VINTO DA   GIOVANNI MONTAGNANA

 

In occasione dei nostri 50 anni di fondazione abbiamo indetto un bando di concorso rivolto agli studenti dell’Università Iusve – Dipartimento di Comunicazione di Mestre e Verona, per un progetto di restyling del nostro attuale logo. Vincitore del concorso è il logo creato da Giovanni Montagnana.

Pur mantenendo la riconoscibilità della nostra Società e del suo attuale logo che sintetizzava le parole “Musica” e “San Marco”, Giovanni Montagnana, con la sua proposta grafica, lo ha saputo reinterpretare, in modo efficace e in chiave moderna, fondendo tradizione e modernità, passato e presente con uno sguardo al futuro.

Così l’autore spiega la sua idea grafica: “La mia proposta di restyling logo nasce dalla volontà di rinnovare l’immagine con cui la Società Musicale San Marco si pone alle nuove generazioni, mantenendo le sue origini. Ho deciso di mantenere le due icone principali, il leone di San Marco e la nota musicale ridisegnandole in chiave moderna. Alla base vi è il desiderio di tramettere come l’unione di questi due elementi possa dar vita ad un nuovo elemento ovvero la Società stessa. La rotondità nelle forme della nota che abbraccia il profilo del leone cerca così di comunicare non più accostamento/sovrapposizione di immagini ma una sensazione di legame profondo, di armonia. Per la parte testuale invece ho combinato classicità e modernità mantenendo un font classico per la scritta “San Marco” per conservare il legame con la storia della Società e con il passato del logo. Passato coniugato al Presente, alla voglia di rivolgersi ad un pubblico anche giovane, strizzando l’occhio al futuro: ecco perché la scelta del font “Futura” per il testo Società Musicale Orchestra e Coro”.

La premiazione del vincitore avverrà durante una speciale serata-concerto, programmata a maggio e dedicata a tutti i vincitori dei concorsi che abbiamo indetto per le celebrazioni del nostro 50mo anniversario.

Vogliamo ringraziare l’Università Iusve per aver collaborato con noi a questo progetto e tutti gli studenti che, pur non vincendo, hanno partecipato con impegno ed entusiasmo, mettendosi alla prova.

X